Gianpaolo Calanchi: lo sviluppo del progetto del gruppo Fisi

Gianpaolo Calanchi è uno dei nomi noti nel panorama della logistica integrata italiana. Professionista formatosi nell’eccellenza della gestione delle risorse umane, con ruoli di vertice all’interno di alcune delle più importanti corporate italiane, il manager – insieme al socio Renzo Sartori – fonda il gruppo Fisi nel 2011, contribuendo a rendere l’operatore uno dei player di riferimento in tutto il Nord Italia. Gruppo che nel corso dell’ultimo anno è riuscito a consolidare un importantissimo trend di sviluppo, e che ha potuto vantare l’esperienza e la capacità di società confluite, già da tempo operanti nel comparto logistico.

Il gruppo Fisi, infatti, fin dai primi mesi di vita ha potuto abbracciare un significativo periodo di espansione, divenendo in tempi rapidi una struttura di spicco nel panorama della logistica integrata nazionale.

Tra le maggiori determinanti che hanno contribuito a rendere il gruppo di Gianpaolo Calanchi uno dei leader del comparto, prevalgono certamente la volontà di concentrare i propri sforzi all’interno di un segmento di mercato fino a quel momento “trascurato” dagli operatori commerciali, quale quello che sta a metà tra i grandi operatori internazionali, e quelli di piccolissime dimensioni.

Le relazioni professionali e personali, generate dal gruppo Fisi, sono fondate sull’esperienza e sulle capacità personali di Gianpaolo Calanchi e di Renzo Sartori, che hanno consentito all’operatore di poter godere di un primo periodo di sviluppo commerciale molto importante.

Nato a Milano nel 1964, con il gruppo Fisi Gianpaolo Calanchi (qui l’accesso al sito personale) è riuscito a realizzare lo scopo di apportare un nuovo – ma essenziale – tassello nello sviluppo della logistica integrata italiana, con il fine di divenire, nel breve futuro, tra i principali tre player del mercato italiano.