Selva di Val Gardena

In piena Val Gardena, nello scenario naturale delle Dolomiti, sorge Selva, che insieme a Santa Cristina e Ortisei, compone una rinomata e accattivante località turistica, frequentata soprattutto dagli amanti dello sci. Selva sorge ad un’altitudine di 1.500 metri sul livello del mare, caratteristica che la rende appendibile anche per il turismo estivo.

La popolazione locale è composta in prevalenza da ladini (82%), che parlano ancora una lingua antichissima, incrocio fra il latino dei conquistatori romani e una lingua addirittura anteriore: il celtico o retico.

selva di val gardenaL’italiano è comunque la lingua ufficiale, anche se i madrelingua italiani non superano il 6% della popolazione.

A Selva Val Gardena, in inverno, si viene prevalentemente per sciare nel bellissimo e vasto comprensorio del Dolomiti Superski. Ecco qualche numero: 175 km di piste da discesa e, cosa piuttosto rara, ben 115 km dedicati alla disciplina del fondo.

Le piste sono servite da 83 impianti di risalita, impossibile annoiarsi. La stagione sciistica inizia a fine novembre e prosegue fino ad aprile inoltrato. Fra una sciata e l’altra ci si può rinfrancare fra le oltre 20 baite disseminate in quota e dopo lo sci… un’interessante après ski, serata tirolese in baita, animata da canti e balli tradizionali dove si può gustare l’ottimo speck e il vino corposo dell’Alto Adige.

Le informazioni sul doposci, direttamente in baita. In estate, invece, via libera a lunghe passeggiate immersi nella natura, fra i sentieri dei gruppi montuosi del Sassolungo, del Puez e del Gruppo del Sella.

Una dozzina di impianti di risalita, infatti, è attiva anche nella bella stagione, per consentire ai turisti di godere delle bellezze naturali della montagna d’estate. Di sera, infine, Selva si anima di una intensa vita by night.

Selva di Val Gardena, dal punto di vista ricettivo, ha numeri di tutto rispetto: 1.000.000 di pernottamenti l’anno, per un totale di 8.000 posti letto a disposizione suddivisi tra le varie strutture ricettive come hotel, agriturismi, garni, alberghi.

Ottime anche le strutture sportive a disposizione dei turisti per il doposci o per chi non scia affatto: scuola di equitazione, tiro a segno, pattinaggio sul ghiaccio, pesca sportiva (in estate), tennis, biliardo e il recente bowling center.

Ottima la cucina, connubio di tradizioni tirolesi e altoatesine. Imperdibile, in ottobre e novembre, il törggellen: una degustazione di vini accompagnata da castagne arrostite, speck, salame e formaggi della tradizione.

Si tratta di una vera e propria escursione culinaria, che parte da Bolzano e paesi limitrofi, alla ricerca dei profumi e dei sapori dell’Alto Adige.

La Val Gardena è una valle ladina in Alto Adige, offre un famoso comprensorio sciistico connesso alle piste dell’Alpe di Siusi e della Sellaronda. La Val Gardena offre inoltre eccellenti strutture ricettive di ogni tipo- perfette per un Week end di benessere o una vacanza sportiva in montagna. Circondata da vette dolomitiche come quelle del Puez o dell’Odle la Val Gardena possiede un paesaggio ideale per una vacanza escursionistica nelle Dolomiti.